PROBLEMI COMUNI NELLE STAMPE FALLITE CON ZORTRAX

La manutenzione programmata previene i fallimenti di stampa

Se hai riscontrato dei problemi durante la stampa e hai perso tempo e materiale, questo articolo potrebbe esserti utile.

Vediamo insieme quali sono i sintomi che possiamo identificare durante le stampe. La maggior parte dei problemi sono causati da guasti imprevisti dovuti alla usura delle parti meccaniche soggette.

Altre volte il problema dipende dalla configurazione dello slice, ma concentriamoci su una parte che possiamo prevedere.

La mancanza di manutenzione programmata porta ad avere dei guasti improvvisi. Molte parti di una stampante sono soggette ad usura nel breve o nel medio termine, la casa madre ha già effettuato dei test e stabiliti dei tempi di lavoro limite che permettono la diminuzione dei fallimenti.

Tempo di lettura: 15 min

1. Bottom layer adeso al raft

La regolazione delle impostazioni di stampa è uno dei fattori cruciali nella definizione della qualità di stampa. Le impostazioni corrette eliminano praticamente il rischio di punti deboli nell'aspetto finale del modello.

Lo strato inferiore è la base su cui viene eretto tutto il pezzo, ed è una parte cruciale della stampa.

Solitamente le cause di questi problemi sono riconducibili alle impostazioni di stampa configurate in Z-SUITE.

Nella sezione delle impostazioni avanzate, riguardo la stesura dello strato inferiore, si possono trovare molte impostazioni utili.

Bottom layer rovinato
Ritorna su

2. Superfici decadute

Delle impostazioni inadeguate possono causare un altro problema con i modelli stampati in 3D.
Ci sono alcune impostazioni in Z-SUITE che vanno attenzionate per evitare il problema del decadimento delle superfici sui supporti:

  • supporto
  • spessore del livello
  • velocità della ventola.

Per eliminare tali imperfezioni, aumentare il valore dell'Angolo di supporto, impostare lo spessore dello strato più basso possibile e impostare la velocità della ventola su 80-100%.

Bottom layer rovinato
Ritorna su

3. Pareti non stampate

Se mancano pareti nella struttura del modello, significa che il modello è stato progettato male: le pareti negli assi X e Y non devono essere inferiori a 0,4 mm.

Durante la fase di analisi del modello, in Z-SUITE è disponibile un tool per verificare gli spessori.

Per risolvere questo problema, si deve modificare il modello o posizionarlo diversamente nell'area di lavoro in Z-SUITE.

La stampa di sezioni inferiori a 0,4 mm è possibile solo nell'asse Z.

Bottom layer rovinato
Ritorna su

4. Top con difetti

Quando il top presenta il cassico effetto "cuscino" (pillowing), il problema è principalmente causato da impostazioni errate in Z-SUITE.
Questo effetto è solitamente visibile sui modelli 3D con superfici piane e riempimento basso.

La superficie superiore può essere irregolare e presentare protuberanze o talvolta fori. Si può sperimentare questo effetto, riducendo gli strati superficiali in Z-SUITE.

Z-SUITE regola automaticamente la quantità ottimale di strati superiore e inferiore in base alle impostazioni della densità di riempimento e dello spessore dello strato in modo da evitare efficacemente il cuscino.

Pertanto, la modifica delle impostazioni a volte può avere un'influenza negativa sulla stampa. Se si modifica il numero predefinito di questi livelli, rischi di avere problemi di qualità.

A volte il problema del cuscino è causato da una termocoppia difettosa.

Se le tue stampe presentano protuberanze e buchi, ma non hai modificato le impostazioni in Z-SUITE, considera la sostituzione del riscaldatore e della termocoppia.

Effetturare periodicamente i controlli di efficacia delle termocoppie e dei riscaldatori porta quasi a zero il rischio di avere queste problematiche in fase di stampa. 

Noi consigliamo di effettuare il controllo e la eventuale sostituzione preventiva della parte ogni 400 ore di lavoro.

Bottom layer rovinato
Ritorna su

5. Fori più piccoli delle quote nel disegno

Durante la progettazione dei fori nel modello, è necessario tenere presente che il foro progettato dovrebbe essere più grande di quello che verrà stampato.

Il foro dovrebbe essere ~0,3mm più grande di quello che si desidera ottenere.

Se non è possibile riprogettare il modello dalle Opzioni avanzate in Z-SUITE è possibile aumentare il valore di Holes offset (in mm).

Bottom layer rovinato
Ritorna su

6. Bruciature sulla superfice

Il lavoro di manutenzione è fondamentale per ottenere ogni volta stampe di alta qualità.

Alcune parti richiedono manutenzione prima di ogni stampa e alcune ogni poche centinaia di ore di lavoro.

Pertanto, nessun intervento di manutenzione può avere un'influenza negativa sulle tue stampe.

Se si presentano segni di bruciatura sulla superficie di un modello, potrebbero esserci dei problemi con l'ugello della stampante o l'ugello potrebbe essere coperto da residui di materiale.

Per risolvere velocemente questo problema è possibile spazzolare l'ugello dopo averlo riscaldato. Se l'ugello è sempre stato utilizzato con materiali a base di stirene è possibile rigenerare l'ugello immergendolo in un bagno di acetone.

Il nostro consiglio è quello di avere più ugelli della stessa dimensione, sepre pronti all'uso, così da mantenere sempre la macchina operativa.

La programmazione di manutenzione sull'ugello è prevista ogni 300 ore di lavoro.

Bottom layer rovinato
Ritorna su

7. Carenza di flusso nel deposito

I problemi di manutenzione sono cause comuni di gravi problemi di stampa.

Le parti di ricambio usurate o danneggiate possono avere un'influenza negativa sull'aspetto finale di un modello.

Ad esempio, un cavo estrusore danneggiato causerà problemi di estrusione.

Pertanto, se l'estrusore non fornisce abbastanza materiale, ci sarà una visibile mancanza di materiale nella parte superiore e inferiore del modello.

La soluzione consigliata per le carenze in una stampa è sostituire il cavo dell'estrusore.

Il nostro consiglio è sostituire il cavo dell'estrusore "Extruder Cable" ogni 500 ore lavoro.

Bottom layer rovinato
Ritorna su

8. Pareti irregolari

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.
Bottom layer rovinato
Ritorna su

9. Filetti tra le torri

Il riscaldatore e la termocoppia sono responsabili della fornitura di una temperatura sufficiente mentre il materiale viene fuso nell'hotend.

Pertanto, una temperatura impropria può influenzare l'effetto finale e causare alcune irregolarità nella struttura di un modello.

Per risolvere questo problema, sostituire il riscaldatore e la termocoppia. 

Se la sostituzione del riscaldatore e della termocoppia non aiuta, sostituire il PCB dell'estrusore.

Il nostro controllo periodico sulla macchina, può prevenire problemi di questo tipo.

Bottom layer rovinato
Ritorna su

10. Layer traslati (non allineati sugli assi X e Y)

Se i livelli del modello vengono traslati durante il processo di stampa, è necessario eseguire alcuni lavori di manutenzione relativi agli assi.

Questo problema di stampa è causato da pulegge allentate sul motore dell'asse X o Y.

Questa procedura di manutenzione è semplice: serrare le viti sulle pulegge sul motore dell'asse X o Y.

Se ciò non risolve il problema, eseguire la procedura di manutenzione degli assi con maschere.

Il controllo periodico di questi serraggi deve essere svolto ogni 300 ore lavoro per prevenire questi problemi.

Bottom layer rovinato
Ritorna su

11. Stampe incomplete

Le stampe mancano di alcune delle loro parti quando:

  • il materiale si impiglia nella bobina
  • il materiale si esaurisce semplicemente
  • il materiale si blocca nell'estrusore
  • il lettore di schede SD o il display è rotto.

Per evitare di dover ristampare il modello, assicurati che il materiale non sia aggrovigliato e di averne preparato una quantità sufficiente per stampare un determinato modello.

Se c'è un blocco nell'estrusore (il materiale non si carica e si sente un clic durante il caricamento), pulire prima l'ugello secondo le indicazioni precedenti. Inoltre, eseguire la manutenzione dell'estrusore

Bottom layer rovinato

ATTIVITÀ

FREQUENZA

Verifica che il coperchio superiore dell'estrusore e la guida del materiale siano installati correttamente Prima di ogni avvio della stampante
Verifica che la guida del materiale sia fissata correttamente al cavo dell'estrusore con imorsetti della guida del materiale Prima di ogni avvio della stampante
Se siutilizza la copertura HEPA, verificare che non prema il cavo dell'estrusore Prima di ogni avvio della stampante
Verifica che il cavo dell'estrusore sia collegato correttamente al PCB dell'estrusore Ogni 300 ore di lavoro
Verifica del corretto fissaggio della scheda estrusore al blocco estrusore Ogni 300 ore di lavoro
Controllo che i pin sul connettore del cavo dell'estrusore sono puliti Ogni 300 ore di lavoro
Verificare che le viti che fissano l'hotend non siano allentate e se necessario, serrarle Ogni 300 ore di lavoro
Rimozione resti e grumi di materiale dall'estrusore Ogni 300 ore di lavoro
Controllo del funzionamento delle ventole Ogni 300 ore di lavoro
Controllare se le viti che fissano i coperchi delle ventole sull'estrusore sono serratee, se necessario serrarle Ogni 300 ore di lavoro
Ritorna su

Articolo e documentazione fotografica tratti dal supporto ufficiale zortrax

Tutti i diritti sono riservati a rispettivi proprietari

Evento Live Streaming

Guarda la nosta live YouTube durante la rubrica STAMPA 3D ITALIA a cura di Fabula 3D